art

Floppy Art by Nick Gentry

Una delle conseguenze dell'impressionante proliferazione tecnologica è quella di aver reso obsoleti e polverosi oggetti che hanno fatto la storia di intere generazioni.

Oggetti ancora presenti nella memoria collettiva ma definitivamente surclassati da altri più performanti. Chi non ricorda, per esempio, strumenti come floppy disk o videocassette VHS per archiviare documenti ed immagini. 

Per sfidare questo travolgente processo di obsolescenza Nick Gentry, giovane artista londinese, ha  pensato bene di riportarli in vita. Rianimarli. Come? Utilizzandoli per i suoi dipinti al posto della tela.

<<L'idea mi è venuta quando ho visto una mostra di Vik Muniz in Brasile – racconta Gentry – mi colpì una gigantesca mappa del mondo fatta unicamente con vecchi pezzi di computer. In quel momento ho pensato ai floppy disk e all'importanza che hanno avuto nella creazione del mondo digitale che stiamo vivendo>>. L'artista è abilissimo nel creare intensi giochi di superficie e colori fra le parti in metallo, quelle in plastica e in carta.

Di grande suggestione l'utilizzo del cerchio di metallo al centro dei floppy che Gentry trasforma in occhi umani, così come la scelta di lasciar trapelare le originarie scritte a mano sulle etichette: <<Mi piace il fatto che tutte le informazioni siano ancora lì in uno stato inattivo, come un fossile digitale>>.

Per alimentare i suoi lavori si affida alle donazioni del popolo della Rete. Dal suo sito ufficiale infatti chiede a chiunque è in possesso di vecchi floppy di spedirli al suo studio a Londra. 

<<Penso che alla gente faccia piacere sentirsi parte di questo processo creativo>>. E aggiunge:<<Del resto è meglio che finiscano in una galleria d'arte che in una discarica>>.

Tags:
Follow:

focus on:

mercoledì 21 novembre 2012

Hugo Barros psychedelic collage

Hugo Barros, artista del collage vive a Lisbona. Tutti i suoi lavori sono stati realizzati a mano senza  alcuna manipolazione al computer. No Photoshop.
 
Barros sembra trovare l'ispirazione pescando nei  labirinti della psiche, dalle

Read more

martedì 6 novembre 2012

Fotorama – Underwater dogs

I suoi fantastici cani, una macchina fotografica subacquea, delle palline ed una piscina.
 
Il risultato è un album di ottanta scatti, a dir poco originale, che regala istinto, temperamento, spontaneita' dei nostri vecchi amici

Read more

lunedì 5 novembre 2012

Fotorama – Alex Stoddard

Diciotto anni: si avete letto bene Alex Stoddard e' un giovanotto appena maggiorenne con il pallino per la fotografia. 
 
E' nato a Fortson, Georgia. Ha scoperto la fotografia all'inizio del 2010.


Il suo portfolio

Read more

« articolo precedente

lunedì 19 settembre 2011

Fotorama – Motherland

E dieci. Il Festival internazionale di Roma compie dieci anni e dedica alla Madre Terra l'edizione 2011. Motherland è la protagonista assoluta di FotoGrafia che aprirà i battenti il 23 settembre fino al 23…

Read more

articolo successivo »

mercoledì 18 aprile 2012

Fotorama – Le Amazzoni nere di Thierry Le Goues

Le immagini che proponiamo sono estratte dal primo libro di Thierry Le Goues, fotografo di Brest in Francia.
"Soul" è una raccolta di scatti, in bianco e nero, impreziositi dai volti e dalle forme di creature come Keita,…

Read more